• ♥ MAPPA SITO ♥
  • mercoledì 16 novembre 2011

    Sai che DENTRO la tua TESTA si stanno VIVIFICANDO delle LARVE CHE SI NUTRONO...

    incessantemente dei PRODOTTI INCONSCI ACCUMULATI tramite la FASCINAZIONE del PROCESSO IMMAGINATIVO e il suo  RIFLUSSO SOTTO FORMA di SOSTANZA MNESTICA...?

    -







    intervento di grandiantichi


     Le famose "tecniche" non sono divise in iniziatiche e parainiziatiche a seconda della natura delle medesime. Iniziatico o para dipende esclusivamente dall'uso che se ne fa.
    Divertere l'attenzione dal comune connaturato flusso verso le "realtà" profane provoca un accumulo di questa sostanza che è l'immaginazione. E' un secreto.
    E' un processo abbastanza meccanico in definitiva.
    Lasciamo perdere il Mag, l'Azoth, la Kundalini, Il Citta, Il Nagual.
    Basta che uno si procuri un volume di Castaneda o di Gurdjieff, o al limite un manuale di Npl, per scoprire che concentrandosi qualcosa si accumula.
    Basta contare da 1 a 10 avanti e indietro per dieci minuti al giorno. Dopo 1 settimana hai accumulato una certa quantità di sostanza che è niente per la vera ascesi ma è moltissimo per il tuo sistema nervoso di uomo comune.
    Questa sostanza, non avendo dove andare, refluisce in quello che comunemente si chiama inconscio e vivifica larve di ogni genere.
    Ecco che aspirazioni, fantasie, paure prendono corpo ed assumono vividezza e evidenza senza precedenti.
    Niente di più facile per un buddhista fai da te, magari bruttarello e senza una lira, che credersi un mahasiddha.
    Niente di più facile per una povera vittima di aguzzini gurdjeffiani che l'immaginarsi istruttore di astral-yoga e l'importunare le giovani discepole.

    I deliri hanno poi dei riscontri parziali nella fascinazione che il malcapitato esercita sulle persone a lui vicine. Va da sè che in un mondo dove l'intensità eterica è completamente assente chi incautamente gonfia l'aura in cerca di affetto o attenzione attira gruppi di disgraziati in cerca di nutrimento.
    Una volta creato il volume d'affari necessario ecco apparire entità da altre dimensioni che sono ben liete di contribuire all'effetto "siddha" conferendo premonizioni, sincronicità, piccole guarigioni etc.etc. con comprensibilissimo scopo di divorare la notte quello che gli aspiranti nagual raccolgono di giorno.

    L'iniziato invece è bel lieto di convogliare tutto il suo secreto nel mandala del guru e di restare una persona comune.

    Questa vuole essere la mia risposta alla annosa questione in merito a quali pratiche richiedono una iniziazione formale e quali no: Tutte.
    Qualunque tipo di meditazione richiede un maestro in carne ed ossa e un vero sangha che quando racconti di aver "ripulito il canale centrale" ti ride dietro.

    Chi non è iniziato, e parlo seriamente, trae molto più giovamento da una bella passeggiata in montagna o meglio da una bella trombata che non dalla meditazione.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
    Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: La Bibbia non è un Libro Sacro Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti China study Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Segreto di Dio - Ruediger Schache Macrolibrarsi.it presenta il DVD: Gli Esercizi di Ricarica di Paramhansa Yogananda Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Smettila di Reprimere tuo Figlio Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: PNL Facile Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Transurfing - Le Regole dello Specchio - Vadim Zeland Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Transurfing Vivo - Oltre i Confini della Matrix Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Perchè la tua Vita fa Schifo Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Corpo Sottile Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Dio Risponde Sempre
    Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti Macrolibrarsi.it presenta il DVD: Il Potere del Cibo Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Scardinare il Sistema Tecnogeno Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Reality Transurfing - La Trilogia di Vadim Zeland Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Più Dai Più Hai