martedì 20 novembre 2018

COSCIENZA IN VIA DI RISVEGLIO




-

-

Alla fine, comunque, il tuo malcontento nel rimanere nello stato di coscienza incantata dal sogno planetario e soprattutto la determinazione nel rompere l’incantesimo avrà la meglio sulla paura di aprire i tuoi veri occhi.
Allora, con molta probabilità, sarai in grado di intraprendere il passaggio da coscienza addormentata a coscienza in via di Risveglio.



-





giovedì 15 novembre 2018

RECENSIONI TRILOGIA RISVEGLIO

Riporto le recensioni di alcuni utenti che hanno iniziato la trilogia “Risveglio dal sogno planetario”.



PRIMO VOLUME

AMAZON –> link recensione


vvvv






Recensioni su IBS -> link


pp






LIBRERIA UNIVERSITARIA -> link recensione


pp9




HOEPLI -> link recensione


aa


UNILIBRO –> link recensione


aw





SECONDO VOLUME

AMAZON –> Link


wew




TERZO VOLUME

AMAZON –> Link


terzo


sabato 10 novembre 2018

UN CORSO IN MIRACOLI - Ebook gratuito

-

Una raccolta di Appunti personali su un Corso In Miracoli.

L'ebook contiene anche due capitoli dalla trilogia "Risveglio dal sogno planetario".

-

UN CORSO IN MIRACOLI PER DUMMIE - SUGGERIMENTI PRATICI

-
Ucim copert

venerdì 9 novembre 2018

LA FOTTUTA VERITA’ – Jeff Foster



La verità che hai paura di dire.
L’orribile verità che celi a te stesso per proteggere gli altri.
Per evitare di sentirti troppo,
per evitare di provare vergogna e sentirti rifiutato
per evitare di sentirti visto.
La verità delle emozioni più profonde
La rabbia che hai celato, controllato, evitato.
Il terrore del quale non vuoi parlare
Il desiderio sessuale che hai cercato di nascondere,
quel desiderio primario che non hai potuto articolare.
Finalmente le difese si rompono
e questo materiale “insicuro” viene alla luce,
dalla profondità dell’inconscio.
Non lo puoi più respingere verso il basso
L’immagine del “bravo ragazzo” o della “ragazza carina” evaporano.
Il “perfetto” , “quello cha ha compreso tutto”,
quello “evoluto”, quella immagine brucia.
Tremi, sudi, hai conati di vomito,
pensi che morirai dentro tutto questo,
ma finalmente dirai la “fottuta” verità,
la verità della quale ti sei sempre vergognato.
Non la verità astratta. Non quella spirituale.
Non quella timorosa, che previene le offese
Non la verità impacchettata e perfetta.
Ma la verità incasinata caotica, sciatta.
Quella sanguinosa, appassionata, provoocante, sensuale
selvaggia, non verniciata e mortale
Quella che ti fa tremare, la verità che ti rende vulnerabile .
La verità di ciò che provi.
La verità che permette all’altro di sentirti allineato.
La verità che ti fa respirare.
La verità che ti fa sentire il cuore.
Questa è la verità che ti renderà libero.
Ho visto evaporare depressioni croniche, ansie ed eventi traumatici.
Ho visto dissolversi fibromialgie, emicranie, affaticamento cronico, insostenibii male di schiena e tensioni corporee.
Certo, non sempre le verità nascoste hanno effetti cosi drammatici.
In tutti i casi, non ci avviciniamo alla verità coltivando aspettative.
Immaginate quanta energia è impiegata nel reprimere noi stessi,
anestetizzare la nostra propria natura.,
sopprimere lacrime e terrore,
mantenere una falsa immagine che ci faccia sentire “ok”.
Pensate alle tensione trattenute nel corpo e quanto costano al nostro sistema immunitario quando viviamo nella paura di manifestare noi stessi.
Prenditi il rischio della verità.
Quella verità che hai paura di dire.
La verità che ti spaventa, è quella che ti farà fare passi avanti.
Trova una persona fidata – un amico, uno psicoterapeuta, un counselor, te stesso – e lascialo entrare.
Lascia ti possano sostenere quando avrai un “break down”.
Lascia che ti possano amare
quando piangerai, ti arrabbierai ti scuoterai con paura e farai un gran casino.
Racconta a qualcuno la tua dannata verità – forse salverà la tua vita, ti guarirà al centro dell’essere,
e ti connetterà,
in un modo che non puoi ancora immaginare, all’intera umaintà
– Jeff Foster