domenica 25 marzo 2012

NON SVEGLIATE BRUSCAMENTE I SONNAMBULI DI MATRIX... POTREBBERO REAGIRE VIOLENTEMENTE E AVERE TERRIBILI ATTACCHI DI PANICO




 Oggi provo a spezzare una lancia a favore di quelli che "Non possono ancora vedere la realtà delle cose" facendo un parallelismo con i sonnambuli:

E' notoriamente - e scientificamente - dimostrato che è molto pericoloso svegliare all'improvviso un sonnambulo; è meglio evitare il brusco risveglio perché, oltre a causare una reazione violenta e aggressiva ,  c'è il rischio di causare un infarto alla persona che cerchiamo di svegliare, in quanto essa agisce, pensa e si muove in base a quello che sta sognando...
Vive il sogno come fosse la realtà , di conseguenza quando viene svegliata si trova di colpo in un'altra realtà e lo shock per il passaggio veloce da una realtà ad un altra può causare gravi danni esistenziali, psicologici, organici...

L'unica soluzione per chi ha accanto a sé un sonnambulo è lasciarlo agire ed interagire con le sue azioni sempre nel più delicato dei modi e facendolo tornare nel letto...

Allo stesso modo, chi ha una certa coscienza / consapevolezza della realtà, deve guardarsi bene dal voler "svegliare" un individuo che sonnecchia sui pianerottoli onirici del proprio inconscio...

Applicando questo ragionamento per il numero di sonnambuli che ci circondano ,  si comprende un po' meglio la dinamica di determinate realtà "collettive" e il motivo per cui certi insegnamenti non possono essere psico-fisiologicamente trasmessi e sostenuti dalla massa di sonnambuli, in preda a continui attacchi di panico,  paura e agitazione...

Non c'è da scherzare su certi aspetti (se il dormiente è ad es. un nostro parente o una persona a cui siamo molto legati, è bene somministrare piccole dosi di "verità" per volta, regolandosi in base alla sua capacità di sopportare e accettare certe informazioni... A
nche se questo dovesse ritardare eccessivamente la presa di coscienza, meglio dare tempo al tempo, in modo da per evitare effetti inopportuni,  reazioni scomposte, fraintentimenti vari... )

In merito agli utenti virtuali il discorso e le dinamiche sono diverse... quindi lì ognuno faccia ciò che preferisce ; personalmente non mi metto più a spiegare i motivi dei miei interventi a dei sonnambuli virtuali.


Nessun commento:

Posta un commento