mercoledì 21 marzo 2012

METODO D'INDAGINE INDUTTIVO O DEDUTTIVO ?



Meglio procedere dal particolare al generale o dal generale al particolare
... ovvero è meglio partire dal pratico al teorico o dal teorico al pratico ?

Procedimento Deduttivo (dalla teoria generale al particolare- aspetto pratico)

Procedimento Induttivo (dal particolare-aspetto pratico al generale [teoria])

Solitamente chi usa la mente deduttivo-associativa (notoriamente superficiale e generalizzatrice) anziché quella induttivo-intuitiva ( che è inquisitiva ma in maniera inversamente proporzionale a quella superficiale-deduttiva) presenta delle notevoli lacune cognitive in vari ambiti esistenziali

Per questo sostengo che è decisamente meglio - nella maggior parte dei casi - procedere per via induttiva, cioè partire dalle proprie esperienze personali, anziché dedurre da qualche pseudo punto di riferimento teorico il significato di qualche esperienza


Come si fa a distinguere una persona marcatamente deduttiva da una induttiva ?

bhè, è semplicissimo....
Ti basta leggere un commento, una risposta, una sua conclusione...

nel primo caso le sue argomentazioni saranno avallate da associazioni bislacche e ipotesi campate in aria dal nulla , usate per giustificare il proprio punto di vista , vago ed estremamente ristretto

nel secondo caso le sue argomentazioni si limitano a constatare la realtà dei fatti in base alla consapevolezza (più o meno sviluppata e strutturata) che è a sua disposizione, lasciando aperti tutti i possibili scenari contingenti ed evitando così di sezionare e catalogare prematuramente il vasto bagaglio conoscitivo-esperienziale presente in ogni regione spazio-temporale di questo pianeta.
 
( ...a sto punto credo sia inutile che ti spieghi perché un vero transurfer è un individuo tendenzialmente induttivo :D )

Nessun commento:

Posta un commento