domenica 13 novembre 2011

Nulla è importante... (Aforismi di H. P. Lovecraft)

.


Non è morto ciò che può attendere in eterno, e con strani eoni anche la morte può morire  









Gli uomini di più ampio intelletto sanno che non c'è netta di­stinzione tra il reale e l'irreale, che le cose appaiono come sembrano solo in virtù dei delicati strumenti fisici e mentali attraverso cui le percepiamo.



In un universo senza scopo, tutto è uguale e nulla vale la pena di un serio pensiero. 
Non ci resta che cogliere ciò che preferiamo e sorridere, rendendoci conto che dove non esistono autentiche direzioni l'una vale l'altra. Ed è meglio non cadere nell'assurdo eccitandosi o dandosi alla violenza, alle aberrazioni e ai comportamenti antisociali a causa di qualche illusoria sciocchezza. 
Nulla è importante, ma forse è più confortevole mantenere la calma e non interferire con gli altri.  

....

La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare. 
Sappiamo che esse sono il semplice risultato di accidenti o punti di vista, ma non abbiamo nulla da guadagnare ad abbatterle. 
E infatti, è straordinariamente insensato voler abbattere con un forcone da stalla un miraggio che non è mai esistito. 
Penso che all'uomo assennato convenga scegliere le fantasie che più gli aggradano e crogiolarvisi innocentemente, conscio del fatto che, siccome la realtà non esiste, non c'è niente da guadagnare e molto da perdere nel buttarle via. 
Ancora, non esistono fantasie preferibili ad altre, perché la misura del loro valore dipende dal rispettivo grado di adattamento alla mente che le contiene




....

Il sentimento più antico e più radicato nel genere umano è la paura, e la paura più antica è quella dell'Ignoto
... 

Il pensiero umano, con le sue infinite varietà, i suoi infiniti gradi, aspetti e conflitti, è forse lo spettacolo più divertente e, insieme, più scoraggiante, del nostro globo terracqueo..

..

A parte le caratteristiche morfologiche e i riflessi nervosi, ghiandolari e organici determinati da eoni di evoluzione fisica, tutto ciò che siamo, tutto ciò che sentiamo, pensiamo, diciamo, facciamo, speriamo e sogniamo [sic], è prodotto unicamente del nostro patrimonio ambientale.

Nessun commento:

Posta un commento